Controllo temperatura

Laboratorio: simulazione del funzionamento di una caldaia a gas

Variabile A: la temperatura è massima (1 si; 0 no)
Variabile B: la temperatura è minima (1 si; 0 no)

ANALISI DEL SISTEMA
Il circuito logico è collegato a una valvola “a farfalla” che regola il flusso di combustibile alla caldaia. La farfalla, ruotando su se stessa, ostacola o favorisce il passaggio del combustibile.

Situazione 1: la temperatura è stabile.
Condizione delle spie luminose

A

B

U

0

0

0

Situazione 2: la temperatura aumenta fino a raggiungere il valore massimo consentito, ciò provoca l’attivazione del collegamento A.
 Condizione delle spie luminose

A

B

U

1

0

1

La corrente elettrica raggiunge la valvola che si chiude parzialmente, diminuendo l’apporto di combustibile alla caldaia. La fiamma si abbassa e la temperatura incomincia a diminuire raggiungendo un valore intermedio tra la temperatura minima e massima.

Situazione 3: la temperatura diminuisce fino a raggiungere il valore minimo consentito, ciò provoca l’attivazione del collegamento B.
Condizione delle spie luminose

A

B

U

0

1

1

La corrente elettrica raggiunge la valvola che si apre parzialmente, aumentando l’apporto di combustibile alla caldaia. La fiamma si alza e la temperatura incomincia ad aumentare raggiungendo un valore intermedio tra la temperatura minima e massima.

by mela, ave cesare, braveheart22


Abbiamo utilizzato il CD-ROM di clic&go.
Casa editrice Poseidonia. Bologna, 2005.

 

Annunci